Australia – Opal Card

..in realtà questo post sarebbe stato da fare prima del TFN..ma l’importante è che comunque lo leggiate perché fare la Opal Card è decisamente FONDAMENTALE (a Sydney, Central Coast, Hunter Region, Blue Mountains, Southern Highlands e Illawarra )

Ma vi starete chiedendo..che è?

La pre-pay card è una tessera della grandezza di un bancomat che vi serve per utilizzare i trasporti pubblici a Sydney (treni, bus, ferries – traghetti, light rail – tram. Vi si immette un tot di soldi come credito e poi..viaaa..è tutto un scalare di soldi (eh si.. o cmq in Australia i mezzi pubblici costano un botto!)

Come usarla: la prendi, la passi sui lettori (sia all’entrata che all’uscita – così ti fa il conteggio della spesa; a Sydney ci sono zone + o – costose), te la rimetti in tasca.

Benefici nell’averla:

– Niente più code agli sportelli o ai rivenditori automatici

– Limiti di spesa giornalieri di $15 dal lunedì al sabato e di $2,50 la domenica – viaggia quanto vuoi ad un prezzo fisso

– Premi Viaggio Settimanali dopo 8 tragitti pagati, il che significa che dopo 8 tragitti pagati a settimana (lun-dome) tutti gli altri tragitti saranno gratuiti

– Non dovrai preoccuparti di quale tipo di biglietto devi acquistare – aggiungi semplicemente del credito e parti!

– Paghi solo per i percorsi che effettui

– puoi viaggiare sui traghetti, i treni e gli autobus con un’unica carta

– puoi verificare la storia delle tue transazioni in modo da controllare i tuoi tragitti e quanto spendi

Un consiglio: registra la Opal card per

– recuperare il credito disponibile sulla carta se viene smarrita o rubata.

– ottenere fino a 18 mesi di storia dei percorsi effettuati

– impostare la carta Opal in modo da ricaricarla automaticamente

Come ricaricarla:

  • Chiama il numero 13 67 25
  • In contanti presso un rivenditore di carte Opal
  • Visitando il sito opal.com.au

Come sapere quanto credito residuo hai:

Ogni volta che appoggi la carta Opal su un lettore alla fine di un tragitto, lo schermo mostrerà il credito a disposizione.

Ps: da sapere che in alcuni bus non fanno il biglietto a bordo, quindi o avete la Opal o non salite.

Bene, dopo questa introduzione, non vi resta che prenderla ed iniziare a girare. Per dilemmi e quant’altro, passate al prossimo post (viaggiare a Sydney: istruzioni per l’uso) così magari ce la ridiamo  🙂

 

 

[social_share style=”circle” align=”horizontal” heading_align=”inline” text=”” heading=”” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”0″ linkedin=”1″ pinterest=”1″ link=”” /]

Comments

comments

Lascia un commento

    *