I motivi per andare alla Spartan Race (ad Orte – VT)

Pratico il Crossfit da circa un anno.

Da buona crossfitter, gli eventi satelliti dove si gareggia/si corre/si fa pesi e quant’altro, sono sempre ben accetti.

E allora via, ad iscriversi (con il mio team Crossfit Gorizia) ad una gara di cui non avevo mai sentito nominare: la Spartan Race. E la prima tappa, ad Orte, è addirittura la più famosa, considerata come la miglior corsa ad ostacoli del mondo; tant’è, ch’eravamo 6500 (su un paesello che di abitanti ne ha 8900).

Risultato (io sono la prima a sx, poi c’è Paolo, Valentina e Silvio):

 spartan Orte noi

***********

Da buona travel blogger, la prima cosa che ho fatto, è stata documentarmi sul paesello. Ti pare che mi faccio 1000km per farmi solo una corsetta (di 7 km e più di 15 ostacoli?) – alla fine infatti, non ho visto nulla a parte la salita distruttiva per salire al paese, fatta a piedi dove ho quasi perso un polmone ed il centro storico quando mi son messa a fare gli ostacoli…

Orte è un comune italiano di 8 982 abitanti della provincia di Viterbo, nel Lazio. E’ ricca di chiese (10!!), 8 palazzi antichi, 3 musei, 3 porte storiche. Inoltre, venghino siori e siore..si divide in 7 contrade!!

I motivi per andare ad Orte sono:

  • visitare i suoi sotterranei (prenota una visita qui)
  • dare un occhio alla Piazza della Libertà, da cui sfociano le sette strade provenienti dalle sette contrade cittadine
  • provare le Terme (ove si utilizza acque sulfuree naturali che sgorgano a 30°)

 

E quindi parallelamente, pernottare presso il Casale Hortensiae B&B: un b&b immerso nella natura e nel relax. Niente wifi (se proprio non urge), prodotti bio (di base con tendenza vegetariana), due asini ed un caprone al di sotto, ettari di verde compreso un ruscello naturale, una piscina davanti alla cascina ed un mix internazionale con la titolare belga che ospita clienti da tutto il mondo. Vale la pena una dormita qui.

************

I motivi per visitare questa splendida città, soprattutto durante questo evento, potrebbero ANCHE essere questi:

Beh che dire?

Io do la medaglia a colui che si sta facendo il selfie: tanta roba!!! 
Al secondo, gran pacca sulla spalla.
Al terzo, no, non gli ho chiesto di mettersi in posa (il mio obiettivo l'ha colto da lontano). 
Mia zia, appena visto il quarto in foto, ha esclamato "ma si vede con la maglietta addosso!!!". Eh già!

Quali motivi vi spingerebbero ad andare ad Orte, quindi? ahahahaha

Viva! 🙂

Comments

comments

Lascia un commento

    *